.
Annunci online

 
Diario
 


 IL MIO PRIMO AMORE:
Carodiario


 

Il mio post preferito (aggiornabile)
Quello che ancora mi emoziona
Quello vagamente surreale
Quello più romantico
Quello dolce e triste insieme
Quello più suggestivo (così dicono)


Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi per chiederne la rimozione. 

 



Pensammo una torre
scavammo nella polvere
(P. Ingrao)


L'utopia è come l'orizzonte:
cammino due passi e si
allontana di due passi.
Cammino dieci passi e si
allontana di dieci passi.
E allora a cosa serve l'utopia? A questo: serve per
continuare a camminare.

 

Quando l’ultimo albero
sarà stato abbattuto,
l’ultimo fiume avvelenato,
l’ultimo pesce pescato,
vi accorgerete
 che non si può
mangiare il denaro!



Odio gli indifferenti.
Credo che vivere
voglia dire essere partigiani.
Chi vive veramente
non può non essere
cittadino e partigiano.
L'indifferenza è abulia,
è parassitismo,
è vigliaccheria,
non è vita.
(A. Gramsci)


 LA MIA GALLERIA D'ARTE:
 
































UNA FRASE:

Non mi pento di nulla nella mia vita,
eccetto di quello che non ho fatto
(Coco Chanel)


UNA POESIA CHE AMO
(e che mi rappresenta):

Io ti amo
e se non ti basta
ruberò le stelle al cielo
per farne ghirlanda
e il cielo vuoto
non si lamenterà
di ciò che ha perso
che la tua bellezza sola
riempirà l’universo

Io ti amo
e se non ti basta
vuoterò il mare
e tutte le perle
verrò a portare
davanti a te
e il mare non piangerà
di questo sgarbo
che onde a mille
e sirene
non hanno l’incanto
di un tuo solo sguardo

Io ti amo
e se non ti basta
solleverò i vulcani
e il lor fuoco metterò
nelle tue mani
e sarà ghiaccio
per il bruciare
delle mie passioni

Io ti amo
e se non ti basta
anche le nuvole catturerò
e te le porterò domate
e su te piover dovranno
quando d’estate
per il caldo non dormi
e se non ti basta
perché il tempo si fermi
fermerò i pianeti in volo
e se non ti basta
vaffanculo

(stefano benni)

LE MIE FOTO:
 (Firenze mon amour)







ALCUNI DEI MIEI AMICI:
La pubblicazione di queste foto è stata
esplicitamente autorizzata.
Se qualcuno ci ripensa e desidera
essere cancellato dal mosaico
può chiedere la rimozione
al mio indirizzo di posta elettronica
gianna.b1@libero.it




 


ALTRE COSE in ordine sparso:

Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire...
(dal film Blade Runner)

¤¤¤¤¤

Noi moriamo ogni giorno; ogni giorno infatti ci è tolta una parte della vita e anche quando cresciamo, la vita decresce. Abbiamo perduto l'infanzia, poi la fanciullezza, poi la giovinezza. Tutto il tempo trascorso fino a ieri è ormai perduto; anche questo stesso giorno che stiamo vivendo lo dividiamo con la morte. Come la clessidra non si vuota per l'ultima goccia d'acqua, ma per ciò che via via ne defluì, così l’ultima ora, quella in cessiamo di essere, non è quella che determina la morte, ma è quella che la compie; noi vi giungiamo in quel momento, ma da tempo vi eravamo avviati
(Seneca- lettere a Lucilio)

¤¤¤¤¤

Chiesi la forza e Dio mi ha dato le difficoltà per farmi forte.
Chiesi la sapienza e Dio mi ha dato problemi da risolvere.
Chiesi la prosperità e Dio mi ha dato cervello e muscoli per lavorare.
Chiesi di poter volare e Dio mi ha dato ostacoli da superare.
Chiesi l’amore e Dio mi ha dato persone con problemi da poter aiutare.
Chiesi favori e Dio mi ha dato opportunità.
Non ho ricevuto niente di quello che chiesi, però ho ricevuto tutto quello di cui avevo bisogno.



IL MIO MITO:




6 ottobre 2010

Il partito del predellino



Comizietto di Berlusconi al congresso del PDL

Si può leggere in due modi: normalmente, cioè dall’inizio alla fine, oppure al contrario, partendo dall’ultima riga. Chissà dov'è la verità...

Nel nostro partito politico manteniamo le promesse.
Solo gli imbecilli possono credere che
non lotteremo contro la corruzione.
Perché se c’è qualcosa di sicuro per noi è che
l’onestà e la trasparenza sono fondamentali
per raggiungere i nostri ideali.
Dimostreremo che è una grande stupidità credere che
la mafia continuerà a far parte del nostro governo come in passato.
Assicuriamo senza dubbio che
la giustizia sociale sarà il fine principale del nostro mandato.
Nonostante questo, c’è gente stupida che ancora pensa che
si possa continuare a governare con i trucchi della vecchia politica.
Quando assumeremo il potere, faremo il possibile affinché
finiscano le situazioni di privilegio.
Non permetteremo in nessun modo che
i nostri bambini muoiano di fame.
Compiremo i nostri propositi nonostante
le risorse economiche siano esaurite.
Eserciteremo il potere fino a che
si capisca da ora che
siamo il Popolo della Libertà, la nuova politica.



5 novembre 2009

C'è da capirlo!



Luca Barbareschi, deputato PDL, in un'intervista di Alessandro Ferrucci per  "Il Fatto Quotidiano", dovendo motivare le numerose assenze dalle sedute parlamentari (il registro delle presenze si ferma ad un esiguo 47,7%) ha risposto, papale papale, che è costretto a disertare molte sedute per i suoi impegni artistici, perché: "non ce la farei ad andare avanti con il solo stipendio da politico, non sono mica nato da una famiglia ricca, nessuno mi ha lasciato niente."
Sono d'accordo, c'è da capirlo: non è facile arrivare a fine mese con un misero stipendio di soli 23 mila euro lordi, oltre a tutti gli altri benefit che si possono stimare in almeno altri 10 mila euro mensili. Però potrebbe sempre suggerire alla sua donna, se ne ha una, di seguire i vecchi consigli del premier  per combattere il carovita e cioè dedicare più tempo ed attenzione nel fare la spesa, come dovrebbe fare ogni saggia massaia. Questo consiglio sarebbe utile anche a Gabriella Carlucci: anch'essa  a suo tempo si è lamentata per lo stipendio troppo esiguo e si è vista costretta, per risparmiare sui contributi, a pagare in nero la sua collaboratrice.
Questa è l'intervista completa a Barbareschi; ovviamente, da bravo allievo di grande maestro (!), ha prontamente rilasciato una dichiarazione per smentire le sue stesse parole sostenendo che sono state travisate dalla stampa (comunista aggiungo io).


19 ottobre 2009

Sembra una bufala ma non lo è



Ancora una volta, nel silenzio-assenso generale, si cerca di violare la Costituzione negando ai cittadini uno dei diritti fondamentali quale il diritto di sciopero o, se non proprio negandolo, scoraggiandolo con intimidazioni e richieste assurde.
Il sindaco di Alessandria, il pidiellino Piercarlo Fabbio, infatti concederà alla CGIL il permesso di manifestare in piazza soltanto dietro il pagamento di una cauzione o la sottoscrizione di una fidejussione a favore del comune dell'importo di 30.000 (trentamila) euro per il risarcimento di eventuali danni che i manifestanti potrebbero causare alla pavimentazione della piazza ripristinata da poco e costata due milioni di euro.

Spero che l'organizzazione sindacale non si lasci intimidire e non acconsenta a questa richiesta illegittima che ha tutto il sapore del deterrente e che costituirebbe un precedente molto pericoloso.
Alle tute blu consiglio di manifestare con i calzini antiscivolo - magari rossi -  e di marciare compatti con leggiadra leggerezza.


8 giugno 2009

Firenze e l'asilo politico

Secondo i dati dell'Ufficio III - Servizi Informatici Elettorali della Prefettura l'Affluenza alle urne in Provincia di Firenze ha registrato un calo dall'80,08% delle precedenti consultazioni al 76,13% di ieri sera (588.782 voti). A Firenze l'affluenza si è attestata al 75%, contro il 76,95 delle precedenti. Le schede bianche sono state il 1,55%, le nulle il 1,97 %.

Ed ecco i risultati delle liste nella Provincia di Firenze:

Partito democratico                                  244.938    43,13
Il popolo della liberta'                               155.411    27,36
Di pietro italia dei valori                              41.422      7,29
Rifond.com. - sin.europea - com.italiani      28.650      5,04
Unione di centro                                         25.821      4,54
Sinistra e liberta'                                         21.495      3,78
Lista marco pannella - emma bonino           18.881      3,32
Lega nord                                                  17.815      3,13
Partito comunista dei lavoratori                     5.315      0,93
Fiamma tricolore                                          3.503      0,61
Forza nuova                                                 2.255      0,39
La destra-mpa- pensionati -all.di centro        1.702      0,29
Liberal democratici - maie                               665      0,11

TOTALE                                                 567.873


Quella di "detoscanizzare" l'Italia non era una mia idea, bensì dei nostri onorevolissimi governanti e del nostro immacolato premier.
La mia idea sarebbe quella di fare della mia Regione uno stato indipendente e di offrire "asilo politico" a chi ce ne farà richiesta.


31 maggio 2009

Basta!



Siamo arcistufi di pagare con i nostri soldi - cioè con i soldi di chi le tasse ancora le paga - vacanze, voli, feste e privilegi di chi ha il potere di disporre di tutto e di tutti senza riserve e senza controlli.
Non me ne frega niente se il premier ospita in una delle sue innumerevoli ville uno stuolo di veline consenzienti - del resto tutti sappiamo che in cima alla lista delle sue priorità non c'è di sicuro il bene del paese, bensì il suo benessere personale e la sua impunità - ma non accetto che sperperi il denaro dei contribuenti facendo accompagnare i suoi ospiti, tra i quali il cantante più noioso del mondo dopo Gigi D'Alessio, su aerei dell'aeronautica militare a nostre spese; tantopiù che non si tratta di un episodio isolato, ma di una consuetudine: infatti esiste documentazione fotografica (ancorché sequestrata senza valida ragione trattandosi di foto scattate in luoghi pubblici) di arrivi e partenze settimanali  su voli di stato negli ultimi due anni.
Facciamo un po' di conti e qualche domanda: "quanto costa un volo Napoli/Costa Smeralda?", "quanti voli in un anno?", "da quanti anni dura questo abuso?".
E' ora di dire basta e soprattutto è ora che i "fans" dell'uomo più liftato del mondo aprano gli occhi sulle  piccoli e grandi malefatte, di cui questa nella sua gravità è davvero la più insignificante, del loro idolo.




sfoglia     settembre        novembre
 

 rubriche

Diario
Aneddoti
Racconti autobiografici

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

O' sole mio 1
O' sole mio 2
O' sole mio 3
O' sole mio 4
O' sole mio 5
O' sole mio 6
O' sole mio 7
Frammenti di CARODIARIO
La città più bella del mondo
Nichi Vendola
Beppe Grillo
Marco Travaglio
Il Manifesto
Il Fatto Quotidiano



BLOGGERS (in ordine rigorosamente alfabetico):


Ale
Alterego
Blue Eyes
Blueriver
Calibano
Caravanserral
Carezza
Efesto
Ermione
Esseno
Eugualemcalquadrato
Fabio B
Francesca
Frank57
Garbo
Gattara
Geco
Gians
HeavenonEarth
Il Chiodo
Illaicista
IlMaLe
Lavitaèquestoscialo
Lu
Lupoabruzzese
Maralai
Mauroarcobaleno
Mietta
Miscredente
Miss Kappa
Mokella
Nita
Nuvolese
Occheiorabasta
Ombra
Rosaspina
Specchio
Starry night
Ugolino
Vignettebc

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom